A triplicare quest’anno non sarà però solo il numero di ombrelloni disponibili, ma anche la quantità di rifiuti (plastici per l’85% dei casi, circa 8.400 tonnellate) abbandonati lungo i nostri lidi e spiagge libere, che arriveranno a toccare un numero compreso almeno tra 1.565 e 2.350 rifiuti ogni 100 metri lineari, per un totale stimato tra i 78 e i 117 milioni di rifiuti abbandonati in spiaggia.
Il futuro della navigazione green è promettente e procede a vele spiegate, con un fatturato previsto a livello mondiale di 20 miliardi di dollari entro il 2027. Il passaggio ai motori elettrici comporta un balzo sensibile nell’efficienza energetica delle imbarcazioni, portandola da un 8% medio di un mezzo con motore endotermico al 50% di un mezzo elettrico.

Sono state presentate alla Camera dei deputati le “Linee Guida” per aiutare le famiglie a risparmiare sui consumi energetici e ridurre fino al 34% le bollette di luce e gas. Il documento – redatto da Società italiana di medicina ambientale (SIMA) e Consumerismo – sottolinea come un uso corretto dell’energia in casa abbia un ruolo importante nel ridurre gli sprechi e possa generare risparmi pari al 34% dei consumi totali.

In un workshop sul tema, i due Enti evidenziano come le città alimentino un pericoloso aumento di CO2 e fanno alzare la temperatura del pianeta. Necessario migliorare qualità dell’aria per incrementare salute e benessere dei cittadini.

Oltre il 30% del parco immobiliare italiano è stato edificato prima del 1945 e in esso è ricompreso l’immenso patrimonio immobiliare con valore storico e testimoniale del nostro Paese, che rappresenta una risorsa che deve essere tutelata e resa accessibile alle persone.

Alessandro Miani, presidente SIMA, è membro del Governance Council, accanto ai maggiori esperti mondiali di salubrità degli edifici: «La progettazione di questi luoghi, l’attenzione ai metodi e materiali di costruzione, oltre alla qualità dell’aria indoor, rappresentano la sfida cruciale del presente e per il futuro»

The International WELL Building Institute (IWBI) today announced the appointment of Professor Alessandro Miani, MD, President of the Italian Society of Environmental Medicine (SIMA), and internationally recognized researcher and Professor of Environmental Prevention at the University of Milan to its Governance Council, an advisory coalition that helps uphold the integrity of IWBI’s certification and rating frameworks and accelerates the broader movement driving their adoption.

Secondo una prima stima conservativa elaborata da SIMA (Società Italiana di Medicina Ambientale), sarebbero almeno 46 miliardi le mascherine utilizzate in Italia da inizio pandemia ad oggi, e ben 129 miliardi a livello globale quelle consumate ogni mese, ovvero 3 milioni al minuto.

Alessandro Miani, Presidente SIMA, intervistato da Enrico Salvatori per Overshoot di Radio Radicale sull’impatto che ancora oggi, a oltre 30 anni dal suo bando, l’amianto ha sulla salute degli italiani.

Sarebbero almeno 46 miliardi le mascherine utilizzate in Italia da inizio pandemia ad oggi, e ben 129 miliardi a livello globale quelle consumate ogni mese, ovvero 3 milioni al minuto.